Dl rilancio, Sangalli: bene ma serve di più per rilancio

(Teleborsa) – “Bene aver evitato l’aumento automatico dell’IVA così come l’Irap di giugno. Bene come abbiamo chiesto i primi indennizzi a fondo perduto. Ma serve subito più liquidità vera per le imprese che ancora non c’è“. Questo il commento del Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, il giorno dopo l’ok in Consiglio dei Ministri sul decreto rilancio.

Cosa bisogna fare? Secondo Sangalli servono “Più risorse a fondo perduto. Più contributi per la filiera del turismo, della ristorazione e per i negozi che devono riaprire. Più tempo per pagare le scadenze fiscali. La crisi è di proporzioni mai viste occorre un’azione più forte e strategica per un vero rilancio del Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dl rilancio, Sangalli: bene ma serve di più per rilancio