Dl Rilancio, Fraccaro: “Ecobonus trainerà l’economia”

(Teleborsa) – “In questo momento c’è bisogno di politiche molto espansive. Ho proposto il superbonus al 110% della spesa per ristrutturazioni energetiche e antisismiche perché interviene su un settore, come quello dell’edilizia, che ha un altissimo effetto moltiplicatore”. Intervistato dal Corriere della sera, il sottosegretario pentastellato alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro rivendica la paternità della misura contenuta nel decreto Rilancio.

Il credito d’imposta al 110% – spiega Fraccaro – “costerà 7 miliardi fino al 2023, e le coperture ci sono. Non è stato semplice, ma lo abbiamo fatto perché uno degli obiettivi di questo governo fin dalla sua nascita è la crescita sostenibile e la riconversione energetica. Vogliamo trasformare le nostre case da centri energivori a produttori di energie alternative. L’Ance stima 21 miliardi di ricadute positive per l’economia. Anche generarne solo una parte sarebbe un grande risultato”. Nel dettaglio – precisa il Sottosegretario – il superbonus “potranno usarlo tutte le famiglie per lavori svolti nella prima casa e nei condomini fatturati dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Sono coperti dall’incentivo tutti i lavori già previsti per l’eco e il sisma bonus, con l’aggiunta di due tipologie importanti: il fotovoltaico e l’acquisto di accumulatori e colonnine di ricarica per auto elettriche“. Per il credito d’imposta al 110% – sottolinea Fraccaro – “si applicheranno gli attuali limiti di detrazione o di spesa previsti per le varie tipologie di intervento” e i controlli per accedere al superbonus – assicura – saranno “molto rigorosi. I lavori devono essere certificati da un tecnico abilitato responsabile penalmente”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dl Rilancio, Fraccaro: “Ecobonus trainerà l’economia&#822...