Dl Agosto, Governo pone la fiducia alla Camera

(Teleborsa) – Il Governo ha posto la questione di fiducia sul Dl Agosto alla Camera. Lo ha annunciato il Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, indicando che il testo della commissione è “identico a quello approvato al Senato”.

Anche questo provvedimento segue un iter “blindato” a Montecitorio, poiché deve essere approvato e convertito in legge entro il 13 ottobre, su un testo analogo a quello già approvato dal Senato, pena la decadenza.

Nel Dl Agosto, ultimo della serie di provvedimenti da 100 miliardi finalizzati alla ripartenza dopo l’emergenza Covid, vi sono una serie di novità: dal congedo parentale dei genitori con figli in quarantena, allo stop delle norme sugli affitti brevi, dalla titela del lavoratori fragili allo stop degli ammortamenti. E ancora, misure per il turismo – alberghi e ambulanti – interventi a favore del lavoro nelle aree terremotate e l’innalzamento dei tetti delle spese per eco e sisma bonus nelle aree del Centro Italia. Salta invece la proroga della moratoria sulle cartelle esattoriali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dl Agosto, Governo pone la fiducia alla Camera