Dl Agosto, Catalfo: “Al centro lavoro e Mezzogiorno. Ora avanti con Recovery Plan”

(Teleborsa) – “La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il Decreto Agosto, il pacchetto di misure da 25 miliardi introdotto dal Governo per fornire ulteriore protezione alla nostra economia e ridare slancio al Paese in questa delicata fase di ripartenza. La parte più cospicua delle risorse stanziate, circa 12 miliardi di euro, serve a finanziare gli interventi a sostegno di lavoratori, imprese e categorie fragili, segno dell’attenzione che il Governo sta dedicando alla rigenerazione del nostro tessuto sociale e produttivo e, in particolare, del mercato del lavoro”. Questo il commento del ministro del Lavoro Nunzia Catalfo dopo il voto finale della Camera sul provvedimento.

Espressa particolare soddisfazione, da parte del Ministro, per l’aumento di dotazione del Fondo nuovo competenze, da 230 a 730 milioni di euro. “Con questo strumento, da me fortemente voluto, – afferma Catalfo – l’Italia realizza un primo grande investimento nel capitale umano come cardine per il proprio rilancio: le imprese, infatti, potranno destinare parte dell’orario di lavoro alla formazione e alla riqualificazione dei dipendenti, senza oneri né per l’azienda né per i lavoratori”.

Centrali, inoltre, per Catalfo le misure di sostegno al reddito e di tutela dell’occupazione. “Fra queste – prosegue il Ministro – vale la pena ricordare la decontribuzione al 100% per 6 mesi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, la proroga di 18 settimane della cassa integrazione (con le prime 9 gratuite per tutti e le altre 9 con un’aliquota variabile in base alla percentuale di calo del fatturato), nonché lo sgravio contributivo al 100% per 4 mesi per le imprese che fanno rientrare i lavoratori in azienda dalla cassa integrazione”.

Catalfo sottolinea, inoltre, “l’importante investimento” in favore del Sud. “Grazie alla fiscalità di vantaggio,– spiega il Ministro – le aziende del Mezzogiorno potranno beneficiare di uno sgravio del 30% sul costo del lavoro per tutti i dipendenti e per i nuovi assunti”.

Essenziali, infine, – sottolinea Catalfo – gli interventi di protezione sociale delle categorie più duramente colpite dall’emergenza, come l’aumento a 650 euro dell’assegno mensile per i cittadini in condizioni di invalidità civile al 100% e di età superiore a 18 anni, e la proroga di un mese del Reddito di Emergenza (da 400 a 800 euro per le famiglie più in difficoltà).

“Con il Decreto Agosto – conclude il Ministro – l’Italia accompagna famiglie, imprese e lavoratori nel percorso di uscita dall’emergenza. Ora avanti con i progetti del Recovery Plan per ridisegnare un nuovo futuro per il nostro Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dl Agosto, Catalfo: “Al centro lavoro e Mezzogiorno. Ora avanti ...