Disney+ ha superato i 100 milioni di abbonati in soli 16 mesi

(Teleborsa) – Disney+, piattaforma di contenuti in streaming di proprietà di The Walt Disney Company, ha superato i 100 milioni di abbonati in tutto il mondo in soli 16 mesi dal suo lancio. Presentata ufficialmente il ??12 novembre 2019 negli Stati Uniti, la piattaforma si è poi diffusa velocemente anche nel resto del mondo e oggi è disponibile in 59 Paesi.

“L’enorme successo di Disney+ ci ha ispirato a essere ancora più ambiziosi e ad aumentare in modo significativo il nostro investimento nello sviluppo di contenuti di alta qualità”, ha affermato il CEO di Walt Dinsey, Bob Chapek. La società, ha aggiunto, “ha fissato un obiettivo di oltre 100 nuovi titoli all’anno“.

Netflix, che ha attivato il suo servizio in streaming nel 2008 e ha iniziato a produrre contenuti esclusivi nel 2013, ha chiuso il 2020 con 204 milioni di abbonati a livello globale.

L’assemblea degli azionisti, nel meeting annuale, ha rieletto tutti i membri del board e la società ha inoltre annunciato che il parco divertimenti Disneyland in California riaprirà a fine aprile e che la sua linea di crociere (Disney Cruise Line) potrebbe riprendere le operazioni entro l’autunno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Disney+ ha superato i 100 milioni di abbonati in soli 16 mesi