Dimensionamento scolastico, Udir e Anief chiedono l’attivazione di 500 nuove scuole

(Teleborsa) – Sono quasi 500 le sedi che, ai sensi della legge 178 del 2020, su richiesta di Anief ed Udir, dovevano essere sedi scolastiche e riavere la Presidenza e gli uffici per i direttori dei servizi generali e amministrativi, per il prossimo anno scolastico per fronteggiare l’emergenza Covid.

Nonostante la legge sia stata approvata assieme ad un finanziamento di 40 milioni di euro per il normo dimensionamento delle sedi scolastiche – si tratta di sedi con 500 alunni anziché 600 e 300 anziché 400 nelle piccole isole e nelle zone montane – l’applicazione della norma avviene a macchia di leopardo. Nella maggior parte delle regioni viene disapplicata, per esempio in Campania, dove dovrebbero essere attivate quasi 100 sedi nuove, che invece non sono disponibili né per la mobilità né per la nomina di un Dirigente scolastico o di un Dsga.

“Questo è sbagliato. Siamo pronti a scrivere una lettera a nome di Anief e Udir, visto che l’emendamento è stato presentato da
entrambi, per recuperare queste sedi”, afferma il Presidente dell sindacato Marcello Pacifico, aggiungendo “il legislatore si è espresso
chiaramente”.

“Si trattava di un passaggio con il Ministro Azzolina e con il governo Conte bis in un momento in cui si chiedeva di fare un passo indietro rispetto ai tagli effettuati negli ultimi anni” sottolinea il sindacalista, ricordando che negli ultimi 15 anni sono state tagliate più di 4600 sedi e che queste 400-500 sedi erano un “primo segnale”.

“A questo punto chiediamo al Ministero invece di fare un passo indietro e di chiedere al Ministro del Tesoro di autorizzare le assunzioni su questi posti, altrimenti saremmo costretti a ricorrere in Tribunale, a meno che la politica non li metta a regime per i tre anni successivi anziché solo per il prossimo anno scolastico”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dimensionamento scolastico, Udir e Anief chiedono l’attivazione ...