Dieselgate, si dimette il presidente della divisione USA

(Teleborsa) – Michael Horn, presidente e amministratore delegato della divisione USA di Volkswagen, lascia il suo incarico.

A darne notizia è stata la stessa Volkswagen che però non ha fatto alcun riferimento esplicito allo scandalo emissioni che ha travolto la casa automobilistica tedesca. Il cosiddetto “dieselgate” ha innescato una crisi “reputazionale” tanto da costringere l’azienda ad ammettere, in meno di 48 ore dall’accusa lanciata dall’EPA (l’agenzia per la protezione ambientale americana), di avere truccato i motori di milioni di suoi veicoli nel mondo.

Nella nota si parla di una decisione presa tra il top manager e l’azienda “di comune accordo”. Horn lascerà la società “con effetto immediato per cercare altre opportunità”.

Dieselgate, si dimette il presidente della divisione USA
Dieselgate, si dimette il presidente della divisione USA