Dieselgate, insieme a Volkswagen nel mirino anche Bosch

(Teleborsa) – Il Dieselgate continua ad arricchirsi di nuovi particolari.

Nello scandalo dei motori diesel truccati che ha travolto Volkswagen, sarebbe coinvolta anche Bosch. Lo riporta il quotidiano tedesco Bild, secondo il quale Bosch avrebbe sviluppato il software delle centraline di Volkswagen che avrebbe alterato i test sulle emissioni.

Intanto, anche il New York Times, avvalora questa tesi dicendo che Bosch avrebbe avuto “un ruolo chiave nello sviluppo del software che ha permesso a Volkswagen di barare sulle emissioni”.

Bosch, che ha fornito i computer che controllavano motori Volkswagen diesel, era già co-imputato nella class action indetta negli States contro la casa automobilistica tedesca, ma le nuove accuse attribuirebbero a Bosch un ruolo più centrale nello scandalo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieselgate, insieme a Volkswagen nel mirino anche Bosch