Dieselgate, approvato il patteggiamento Volkswagen-USA

(Teleborsa) – La giustizia americana ha approvato il maxi-patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari della casa automobilistica tedesca per lo scandalo delle emissioni diesel. A deciderlo il giudice Charles Breyer, che ha giudicato giusto ed equo il patteggiamento raggiunto lo scorso giugno tra Volkswagen e la Giustizia americana per lo scandalo emissioni.

“Dati i rischi di un braccio di ferro legale prolungato, un patteggiamento immediato è preferibile”, si legge nella decisione del giudice la cui priorità era “togliere dalle strade le auto inquinanti il più velocemente possibile”. L’accordo raggiunto, infatti, prevede anche il riacquisto da parte della casa tedesca di 475.000 auto a partire da novembre.

Volkswagen ha definito il patteggiamento approvato una “importante pietra miliare” nel “fare le cose giuste” in USA.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieselgate, approvato il patteggiamento Volkswagen-USA