Diasorin, nel 2017 rialzi a due cifre per ricavi e utile netto

(Teleborsa) – Diasorin ha chiuso il 2017 con ricavi netti in salita del 12% a 637,5 milioni di euro, rispetto ai 569,3 milioni dello stesso periodo del 2016.
Il margine operativo lordo è salito del 9,5% a 237,9 milioni, contro i 217,3 del 2016.

Rialzi a due cifre per l’utile netto che balza del 24,2% a 139,9 milioni di euro. Il risultato – spiega l’azienda in una nota – beneficia dell’accordo firmato con l’Agenzia delle Entrate relativo al regime del Patent Box in Italia, a seguito del quale il tax rate del Gruppo risulta pari al 21,7% (33% nel 2016).

Positiva la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2017 pari a 149,3 milioni di euro, dopo i 71,2 milioni di fine 2016.
Il gruppo ha annunciato un dividendo a 0,85 euro, con stacco cedola il 21 maggio 2018, pagamento il 23 maggio 2018 e record date il 22 maggio 2018. A questo si aggiunge una cedola straordinaria da 1,80 euro per azione ordinaria, con stacco cedola il 27 dicembre 2018, pagamento il 31 dicembre 2018 e record date il 28 dicembre 2018

Per quanto riguarda le previsioni per il 2018 il Gruppo si aspetta Ricavi in salita dell’11% rispetto all’esercizio 2017 e un EBITDA in aumento del 13% rispetto all’esercizio 2017. 

A Piazza Affari, le azioni di Diasorin salgono dell’1,75%.

Diasorin, nel 2017 rialzi a due cifre per ricavi e utile netto