Diasorin, crescita Nord America traina aumento ricavi e redditività

(Teleborsa) – Diasorin ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con ricavi pari a 610,1 milioni in aumento del 16,2% (+17,2% a cambi costanti) rispetto a quanto registrato nello stesso periodo del 2019, grazie all’ottima performance del mercato nord-americano, in crescita del 58,3% a tassi di cambio costanti.

Il margine lordo pari a 419,7 milioni balza del 15,6%, con un’incidenza sul fatturato pari al 68,8% (69,1% nei primi 9 mesi del 2019). L’Ebitda è di 257,7 milioni (+23,4%) mentre l’utile netto consolidato cresce del 28,3% a 162,5 milioni di euro.

La Posizione Finanziaria Netta consolidata al 30 settembre 2020 è positiva per 256,1 milioni, in aumento di 83,2 milioni rispetto al saldo di fine 2019 (pari a 172,9 milioni).

Outlook. “Pur tenuto conto dello stato di incertezza causato dall’introduzione di nuove misure di lock-down nei Paesi in cui il Gruppo opera” DiaSorin prevede di chiudere l’esercizio 2020 con: ricavi in crescita di circa il 25% a tassi di cambio costanti rispetto al 2019 ed un Ebitda margin pari a circa il 43% a tassi di cambio costanti rispetto al 2019.

(Foto: © Anawat Sudchanham/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Diasorin, crescita Nord America traina aumento ricavi e redditività