Diasorin, Consiglio di Stato accoglie appello su validazione test sierologici

(Teleborsa) – Diasorin ha correttamente operato nel siglare il contratto con l’IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia, per la validazione dei test sierologici anti-Covid, che era stato contestato dalla società cinese Technogenetics. Il Consiglio di Stato ha infatti accolto il ricorso in appello, annullando la decisione del TRA della Lombardia, che aveva annullato l’accordo.

“Abbiamo sempre ribadito la correttezza e la trasparenza del nostro operato e questa sentenza lo conferma”, ha affermato il Ceo Carlo Rosa, parlando di una “decisione di grande importanza per l’intero comparto della ricerca italiana, grazie alla quale è stata fatta chiarezza sulla collaborazione tra istituti pubblici e società private nell’esecuzione di sperimentazioni cliniche per migliorare la salute delle persone”.

La questione era sorta a febbraio, con lo scoppio della pandemia, quando Diasorin aveva sottoposto i risultati dei test molecolari e sierologici all’IRCSS Policlinico San Matteo di Pavia, che aveva operato come soggetto indipendente-pubblico per validare i test condotti.

(Foto: © Dmitry Kalinovsky/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Diasorin, Consiglio di Stato accoglie appello su validazione test sier...