Di Maio: “Subito reddito di cittadinanza, flat tax e superamento della Fornero”

(Teleborsa) – L’attività del governo in questo caldo mese d’agosto, è stata canalizzata quasi esclusivamente dal tragico evento di Genova e dall’impasse che ha tenuto ferma per dieci giorni in mare la nave “Diciotti”. Ma nel “bollente” autunno che attende la politica italiana, ad ormai tre mesi dall’insediamento di Conte e i suoi, il discorso verterà sulla manovra di stabilità e sulla legge di Bilancio, vero banco di prova sotto gli occhi vigili dell’Europa e dei mercati.

In un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, il ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio ha rilanciato sui temi più cari al Movimento 5 Stelle in campagna elettorale“Voglio realizzare subito le tre misure principali del contratto di governo: superamento della Fornero, reddito di cittadinanza e flat tax”, sono state le parole del vicepremier, che si è detto pronto a violare il vincolo di bilancio del rapporto deficit/PIL al 3%. “Non lo escludo, tutto può essere. Ma non possiamo dirlo ora, stiamo lavorando alla legge di Bilancio. Vogliamo solo fare il bene dei cittadini. E la regola del 3 per cento l’ha definita sbagliata il suo stesso inventore”.

Nel corso dell’intervista Di Maio ha parlato della revoca della concessione ad Autostrade, di cui si sta occupando in prima persona il premier Giuseppe Conte. “La revoca procede ottimamente e ci sono tutti i presupposti per ottenerla. Poi realizzeremo la nazionalizzazione”. In ultimo, una battuta sul caso “Diciotti”: “Il governo non ha sequestrato nessuno. La nostra posizione è il ricollocamento dei migranti e non puoi portarla avanti con modi gentili”.

Di Maio: “Subito reddito di cittadinanza, flat tax e superamento...