Di Maio: rifinanziamento del Fondo di Garanzia Mutui per il 2019

Il Vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato sulla sua pagina Facebook un finanziamento di 100 milioni di euro aiutare le giovani coppie con il mutuo.

Il Ministro Luigi Di Maio ha annunciato ieri, tramite un post sulla sua pagina Facebook, lo stanziamento di 100 milioni di euro per il Fondo Giovani, in modo da aiutare le coppie ad acquistare la prima casa. Si tratta di una misura che risponderebbe “ai tantissimi messaggi da parte di coppie che vorrebbero pianificare il loro futuro, avere una famiglia e compare casa, ma spesso non hanno le garanzie per poterlo fare, in particolare un contratto di lavoro stabile.” come spiega il Ministro nel post.

A proposito di contratti di lavoro, il Governo con il Decreto Dignità, una delle prime misure approvate, ha provato a regolare il fenomeno del precariato e a consentire, soprattutto ai giovani, di avere più stabilità. In realtà, secondo le stime di Assolavoro e di Fermeccanica, queste misure avrebbero portato ad un mancato rinnovo dei contratti a tempo determinato in essere pari al 30% con 53 mila disoccupati.

L’Osservatorio sul precariato dell’INPS parla più precisamente di una diminuzione leggera degli occupati a tempo indeterminato, un andamento dei contratti di quel tipo in linea con il 2017 ma una maggiore trasformazione di quelli a termine e di apprendistato in  indeterminato.

Con questo nuovo investimento, il Governo concederà una garanzia pari a fino il 50% del mutuo per l’acquisto o la ristrutturazione di un immobile del valore massimo di 250 mila euro, come scrive sempre Di Maio su Facebook.

Lui stesso spiega la misura in questo modo:  “Cosa significa? Che sarà lo Stato a dare le dovute garanzie alle giovani coppie per ottenere il mutuo. Ogni singola persona ha il diritto di poter pianificare il proprio futuro, ha il diritto di poter guardare avanti e costruire la propria vita. È la normalità che dobbiamo creare in Italia. Questo è un altro piccolo passo. Non ci fermiamo.”

Il Fondo di Garanzia mutui prima casa gestito dalla CONSAP aveva esaurito le risorse a febbraio ma sta per essere rifinanziato, secondo quanto stabilito dal Decreto Crescita, con nuove risorse a disposizione, dopo le numerose richieste, provenienti anche dall’ADICONSUM. Questo strumento ha rappresentato un’enorme tutela per tutte le persone intenzionate a comprare casa, ma prive delle garanzie necessarie.

Possono accedervi tutti, ma viene data priorità alle giovani coppie, ai nuclei familiari mono genitoriali con figli minori, giovani titolari di un rapporto di lavoro atipico, affittuari di alloggi di proprietà degli enti di edilizia residenziale pubblica.

Di Maio: rifinanziamento del Fondo di Garanzia Mutui per il 2019