Di Battista da Fazio: “Non mi candido alle europee”…e subito dopo vado in India

(Teleborsa) – L’ex deputato M5S Alessandro Di Battista, ospite di “Che Tempo che fa” su RaiUno, annuncia a Fabio Fazio: “Non mi candiderò alle europee” e traccia un bilancio dei primi sei mesi di governo gialloverde, definiti “molto complicati”, senza però muovere aperte critiche sull’alleato della Lega. Solo un “sassolino”, peraltro pesantuccio:”Deve restituire i 49 milioni di euro sottratti allo Stato”.

E sul Ministro Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, che difende per così dire a spada tratta, ribadendo l’inutilità della TAV, dice: “Da quando ha parlato di revoca della concessione ad autostrade è stato massacrato… per me c’è la mano di Benetton. Ma deve andare avanti perché è il miglior ministro che abbiamo assieme a Luigi Di Maio”.

Riguardo il video pubblicato dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sulla cattura dell’ex terrorista Cesare Battisti, “DIBBA” ammette: “È stato un errore, l’ha riconosciuto anche il Ministro. Si può sbagliare un video”.

E per subito dopo le elezioni annuncia una sua nuova partenza, stavolta destinazione India. Non più in Congo, come annunciato tempo addietro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Di Battista da Fazio: “Non mi candido alle europee”…...