Deutsche Telekom, volano i profitti nel 2020. Azionisti chiedono di rivedere dividendo

(Teleborsa) – Deutsche Telekom, la più grande azienda di telecomunicazioni della Germania e d’Europa, arriva oggi alla sua assemblea annuale dei soci con risultati 2020 estremamente positivi, tanto che alcuni investitori chiedono una revisione della sua politica dei dividendi, secondo quanto riporta Reuters.

Nel corso del 2020, la società ha generato per la prima volta un fatturato di oltre 100 miliardi di euro, con una crescita del 25,4% rispetto all’anno prima, e un EBITDAaL di 35 miliardi di euro, in una crescita del 41,6%. Deutsche Telekom ha però deciso di proporre un dividendo invariato di 0,60 euro per azione, generando irritazioni in diversi azionisti che si aspettavano una revisione del payout alla luce dei risultati raggiunti (spinti dall’unità statunitense T-Mobile).

La società di telecomunicazioni ha inoltre confermato la guidance per il 2021 e si aspetta un EBITDAaL in crescita a 37 miliardi di euro e un cash flow di 8 miliardi di euro.

“Deutsche Telekom è sempre stata leader nelle comunicazioni mobili. Siamo il miglior fornitore in Europa. Abbiamo la migliore rete in 12 dei 13 mercati”, ha affermato il CEO Tim Hottges. Deutsche Telekom si è detta focalizzata sullo sviluppo della rete fissa: “Entro il 2024, dieci milioni di famiglie riceveranno FTTH solo da noi, ma Deutsche Telekom non creerà una nuova rete di monopolio – ha aggiunto – Questo è il motivo per cui stiamo lavorando con centinaia di partner”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Telekom, volano i profitti nel 2020. Azionisti chiedono di ri...