Deutsche Telekom, conti in chiaroscuro ma alza stime su Ebitda

(Teleborsa) – Bilancio in chiaroscuro per Deutsche Telekom. La società tedesca di telefonia mobile ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 495 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 874 milioni messi a bilancio nello stesso periodo dell’anno precedente a causa di un costo straordinario di 600 milioni di euro dovuta ad una liquidazione.

L’utile adjusted è invece di 1,24 miliardi di euro, in crescita del 3,3% anche se inferiore alle attese degli analisti che avevano indicato 1,37 miliardi.

Leggermente sotto il consensus anche i ricavi, calati del 2,8% a 18,37 miliardi di euro.

Migliorata la guidance sull’Ebitda dell’intero esercizio, vista ora a 23,4 miliardi di euro rispetto ai 23,3 miliardi precedentemente indicati.

Tiepida la reazione del mercato: le azioni Deutsche Telekom viaggiano poco sopra la parità sulla Borsa di Francoforte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Telekom, conti in chiaroscuro ma alza stime su Ebitda