Deutsche Boerse interessata ad asset italiani di LSE

(Teleborsa) – Deutsche Boerse potrebbe valutare l’eventuale acquisto delle attività italiane del London Stock Exchange, dopo che la borsa londinese lo scorso agosto ha rilevato Refinitiv. In seguito a quell’acquisto infatti era circolata l’ipotesi di vendita degli asset tricolore che potrebbero valore fino a 2 miliardi di euro.

Ad esprimere l’interesse è stato Theodor Weimer, numero uno della borsa tedesca, in risposta alle ricorrenti indiscrezioni che parlano di una cessione degli asset italiani del LSE, fra cui Borsa Italiana, MTS, Cassa di Compensazione e Monte Titoli.

In realtà, anche Euronext si è detta interessata a rilevare queste attività, che andrebbero a completare il suo posizionamento geografico in Europa, dove controlla già le piazze di Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Lisbona, Dublino e Oslo. Fra i suoi target c’è però anche la borsa di Madrid.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Boerse interessata ad asset italiani di LSE