Deutsche Boerse acquisisce quota di minoranza nella fintech WeMatch

(Teleborsa) – Deutsche Boerse, la società che gestisce la Borsa di Francoforte, ha acquisito una quota di minoranza nella fintech WeMatch, nell’ambito di un round di finanziamento azionario di serie B da 19,5 milioni di dollari. L’operazione è stata portata a termine con DB1 Ventures, il ramo di corporate venture capital di Deutsche Borse. Al round di finanziamento hanno partecipato anche Augmentum Fintech, Illuminate Financial e JPMorgan.

WeMatch sviluppa soluzioni basate sul web per sostituire l’intermediazione vocale, automatizzando l’abbinamento, la negoziazione e la gestione del ciclo di vita per strumenti come prestito titoli, total return swap, derivati ??su tassi di interesse e derivati ??azionari. Inoltre, fornisce ai partecipanti al mercato una soluzione one-stop su una vasta gamma di asset, con l’obiettivo di tagliare i costi per i clienti e aumentare l’efficienza.

“La digitalizzazione dei flussi di lavoro combinata con l’accesso senza soluzione di continuità a grandi pool di liquidità presso i fornitori di infrastrutture di mercato ha guidato la collaborazione tra WeMatch e Deutsche Boerse; quindi, questo investimento ha perfettamente senso e rafforza ulteriormente la nostra partnership”, ha affermato Matthias Graulich, membro dell’Eurex Clearing Executive Board di Deutsche Boerse.

(Foto: Video Media Studio Europe)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Boerse acquisisce quota di minoranza nella fintech WeMatch