Deutsche Bank studia drastico taglio posti lavoro

(Teleborsa) – Deutsche Bank taglierà tra 250 e 500 posti di lavoro nel settore dell’investment banking e del trading, incluse le sedi di Londra e degli Stati Uniti. E’ quanto riferisce Bloomberg secondo cui i licenziamenti includono alcuni banchieri senior e il livello medio nell’investment banking. 

Scopo della banca tedesca è mantenere basse le spese dato che il settore delle attività azionarie continua a dover fare i conti con diversi problemi.

A fine 2017, le divisioni corporate e investment contavano 17.251 dipendenti impegnati a tempo pieno nel front office.

Dal 2015, la banca ha tagliato circa 3.500 dipendenti come parte di un piano di risparmio per 3,8 miliardi. 

A inizio febbraio, Deutsche Bank ha annunciato un altro anno in perdita: il terzo consecutivo in rosso, per 497 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank studia drastico taglio posti lavoro