Deutsche Bank spaventa le Borse

(Teleborsa) – I principali listini azionari europei arrivano a fine mattinata con cali consistenti, trascinati al ribasso dalla pessima performance dei titoli bancari, sulla scia di tedesca Deutsche Bank, dopo l’uscita di vari fondi hedge dal colosso teutonico.

Sui mercati di Eurolandia, pesano anche le prese di profitto dopo la corsa della vigilia innescata dall’euforia per l’accordo, a sorpresa, raggiunto tra i paesi OPEC per un taglio alla produzione di petrolio.

Seduta in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,39%. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,49%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 47,29 dollari per barile, in calo dell’1,13%.

Avanza di poco lo spread, che si porta a 136 punti base, evidenziando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,21%.

Tra i mercati del Vecchio Continente soffre Francoforte, che evidenzia una perdita dell’1,40%. Calo deciso per Londra, che segna un -1,18%. Tonfo di Parigi, che mostra una caduta dell’1,70%. A Milano, forte calo del FTSE MIB (-1,76%), che ha toccato 16.051 punti. 

In luce sul listino milanese i comparti Materie prime (+0,95%) e Tecnologico (+0,56%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Banche (-3,06%), Chimico (-2,46%) e Telecomunicazioni (-2,44%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo STMicroelectronics (+1,57%) e Tenaris (+0,88%). Limita le perdite Campari  -0,30% grazie all’upgrade di RBC Capital.

Le più forti vendite, invece, si manifestano sulle banche. Unicredit, prosegue le contrattazioni a -4,47%. Lettera su Unipol, che registra un importante calo del 3,43%. In apnea Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che arretra del 3,23%. Tonfo di Banca MPS, che mostra una caduta del 3,19%. Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan è fiducioso che il piano di salvataggio della banca senese messo a punto da JP Morgan e Mediobanca avrà successo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank spaventa le Borse