Deutsche Bank, sanzione Antitrust da 4 milioni per Campagna “Fai +1%”

Maxi multa a Deutsche Bank per pubblicità ingannevole e scorretta su segnalazione di Altroconsumo

Brutte notizie per Deutsche Bank, la banca tedesca con sede a Francoforte è stata multata dall’Antitrust per pratiche scorrette con una sanzione di 4 milioni di euro. Sotto accusa è finita la Campagna pubblicitaria “Fai +1%” che prometteva un premio dell’1% per coloro che avessero portato i loro investimenti nella banca tedesca.

Lanciata a febbraio del 2019, l’offerta era rivolta a tutti coloro che erano già clienti dell’istituto di credito o ai nuovi clienti che – previa apertura di un conto corrente – si fossero iscritti all’iniziativa e avessero portato i loro investimenti in Deutsche Bank per almeno 30.000 euro.

Che cos’era in realtà questo premio e come ne poteva beneficiare il cliente? Altroconsumo ha spiegato che il premio era frutto di una serie di regole intricate da rispettare simultaneamente, più alcune restrizioni. Non era un aumento dell’1% del capitale investito quanto un buono elettronico da utilizzare nel circuito convenzionato con Eurotarget (BAE IES).

Circuito di cui anche leggendo il Regolamento del concorso a premi non si scopriva molto e che non disponeva neppure un sito web di riferimento.

Altroconsumo aveva scoperto subito che si trattava di una pubblicità ingannevole e scorretta, segnalando la campagna di Deutsche Bank all’Antitrust. L’associazione a tutela dei consumatori ha espresso soddisfazione per la multa e ha anche annunciato che si attiverà affinché i risparmiatori possano essere risarciti dei danni subiti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank, sanzione Antitrust da 4 milioni per Campagna “Fai...