Deutsche Bank, nel 2018 tagli significativi dei posti di lavoro

(Teleborsa) – Conti in discesa per Deutsche Bank che ha anche deciso di ridurre in modo significativo la propria forza lavoro nel corso di quest’anno.

Il colosso bancario ha registrato un utile ante imposte di 432 milioni di euro, rispetto agli 878 milioni del primo trimestre del 2017. L’utile netto è stato di 120 milioni di euro contro i 575 milioni di euro nel periodo dell’anno precedente .

I ricavi sono leggermente diminuiti e sono stati influenzati dai movimenti dei tassi di cambio. Nel primo trimestre del 2018, il giro d’affari è stato pari a 7 miliardi di euro, in calo del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo sviluppo su base annua è stato trainato principalmente dalle oscillazioni dei tassi di cambio, in particolare dall’apprezzamento dell’euro rispetto al dollaro, e dai minori ricavi nella Corporate & Investment Bank.

In quest’ottica il CdA ha deciso una riduzione significativa della forza lavoro nel resto dell’anno, in particolare derivante dal corretto dimensionamento della Corporate & Investment Bank e delle funzioni infrastrutturali di supporto e dalla razionalizzazione della spesa esterna,

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank, nel 2018 tagli significativi dei posti di lavoro