Deutsche Bank in picchiata dopo allarme Fed

(Teleborsa) – L’allarme Fed su Deutsche Bank spaventa gli investitori, che iniziano a vendere il titolo portandolo a cedere oltre il 7% sulla piazza di Francoforte.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, la banca americana avrebbe definito le condizioni delle attività statunitensi di Deutsche Bank “problematiche”. Per tale ragione la Fed, circa un anno fa, avrebbe messo sotto osservazione la banca tedesca alle prese con un piano di risanamento. Decisioni importanti, come assunzioni e licenziamenti di top manager negli Stati Uniti, precisa il WSJ, devono prima ottenere il via libera della Fed.

Deutsche Bank in picchiata dopo allarme Fed