Deutsche Bank in apnea nonostante le rassicurazioni al mercato

(Teleborsa) – Prosegue in pesante ribasso la prima banca tedesca come assets, che si avvia a chiudere la seduta con un disastroso -4,09%. Il titolo risente del panic selling scattato su tutto il comparto bancario europeo, a causa dei bubbi sulle sofferenze, anche se Deutsche Bank stamattina ha rassicurato i mercati sulla sua solvibilità

L’esordio è stato debole per il titolo che ha avviato la giornata a 14,1 Euro, sopra il bottom della sessione precedente, per poi deteriorare la propria performance nel corso della riunione.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di Deutsche Bank rispetto al DAX30, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Il trend della banca d’affari tedesca appare piuttosto stabile nell’ultimo periodo, con un livello di volatilità giornaliera decisamente contenuto a 2,115. I volumi giornalieri pari a 23.026.712, risultano superiori alla media mobile dei volumi ad un mese fissata a 11.955.581, situazione che invoglia ad un’operatività di medio periodo per l’interesse mostrato da parte degli investitori.

Analizzando lo scenario di Deutsche Bank si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 12,67. Prima resistenza a 14,2. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 12,08.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank in apnea nonostante le rassicurazioni al mercato