Deutsche Bank conferma taglio di oltre 7 mila dipendenti

(Teleborsa) – Continua il piano di risanamento del colosso bancario tedesco Deutsche Bank, che ha annunciato il taglio di oltre 7 mila posti di lavoro in tutto il mondo. Il provvedimento segue una ristrutturazione dell’organico che va avanti ormai da due anni, nei quali il Gruppo ha chiuso circa 200 filiali ed operato un taglio di circa 9 mila dipendenti. 

Il numero totale di dipendenti sarà così inferiore alle 90 mila unità a fronte degli attuali 97 mila. I tagli riguarderanno principalmente le attività del Gruppo negli Stati Uniti e in Asia. Obbiettivo dichiarato dalla società è il risanamento del debito accumulato, migliorando la redditività dopo che nel primo trimestre i profitti sono calati del 79%

Il titolo Deutsche Bank non brilla a Francoforte, dove attualmente perde lo 0,35%

Deutsche Bank conferma taglio di oltre 7 mila dipendenti