Deutsche Bank annuncia la prima perdita dal 2008, il titolo affonda a Francoforte

(Teleborsa) – In forte ribasso la prima banca tedesca come assets, che mostra un disastroso -8,07%.

A pesare sulle azioni è il profit warning lanciato da Deutsche Bank. Il colosso bancario tedesco ha detto che chiuderà l’anno in perdita citando costi aggiuntivi legati a spese legali e di ristrutturazione e le difficili condizioni di mercato che stanno impattando sul titolo. Deutsche Bank stima il primo rosso dal 2008, che dovrebbe attestarsi a 6,7 miliardi di euro. I risultati di bilancio saranno diffusi il prossimo 28 gennaio.  

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di Deutsche Bank rispetto al DAX, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per la banca d’affari tedesca, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 16,49 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 17,04 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 16,29.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deutsche Bank annuncia la prima perdita dal 2008, il titolo affonda a&...