Descalzi: “Probabilmente usciremo da Saipem ma non è ancora il momento”

(Teleborsa) – Titoli petroliferi al rialzo a Piazza Affari. Dopo il calo di ieri, dovuto al crollo del greggio, i titoli del settore rialzano al testa anche sulla scia della nuova fiammata dei prezzi del greggio.

Il migliore è Tenaris che sale dell’1,77%. A seguire Saipem che mostra un rialzo dell’1,29%. Fa bene anche ENI  che mostra una salita dell’1,38%. Il Gruppo del cane a sei zampe ha avuto un 2016 “eccezionale” per i risultati nonostante il contesto difficile e anche il 2017 “sarà un anno molto importante”. Parola di Claudio Descalzi. L’amministratore delegato lo ha dichiarato durante l’Investor Day in corsi a Milano

Descalzi ha parlato di Saipem. “Usciremo? Probabilmente sì ma non è questo il momento di uscire, sia da un punto di vista del mercato che per la nostra ottica”, ha spiegato il numero uno di ENI.

Nessuna cessione, invece per la chimica. A chi gli chiedeva di questa eventualità, il manager ha detto: “La risposta è molto semplice: in questo momento non c’è assolutamente nessuna idea su una cessione, ma anzi una grandissima focalizzazione sulla parte industriale. In questi mesi la chimica sta andando bene”.

Descalzi: “Probabilmente usciremo da Saipem ma non è ancora il&...