Denaro sulle borse europee. Piazza Affari resta indietro

(Teleborsa) – Scambi in rialzo per le principali Borse europee, ma non per il listino milanese, che mostra gli indici in rosso. I mercati del Vecchio Continente vengono sostenuti dai massimi storici messi a segno la vigilia da Wall Street, con il Nasdaq che per la prima volta ha superato quota 9 mila punti.

Sul mercato valutario, seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,113. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.511 dollari l’oncia. Seduta in lieve rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che avanza a 61,89 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +167 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,41%.

Tra i listini europei Francoforte riflette un moderato aumento dello 0,23%. Piccolo passo in avanti per Londra, che mostra un progresso dello 0,24%. Positiva anche Parigi che cresce di un modesto +0,28%. Il listino milanese continua la seduta poco sotto la parità, con il FTSE MIB che lima lo 0,60%.

Apprezzabile rialzo (+0,43%) a Milano per il comparto media.

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti bancario (-1,26%), automotive (-0,96%) e assicurativo (-0,92%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, su di giri Saipem (+2,58%) che ha annunciato nuovi contratti ed estensioni di contratti per 1,7 miliardi di dollari.

Bilancio decisamente positivo per Nexi, che vanta un progresso dell’1,92%.

Performance modesta per Recordati, che mostra un moderato rialzo dello 0,87%.

Dal lato dei ribassi, sottotono UnipolSai, che continua la seduta con -2,40%. Giù anche Diasorin, con una flessione del 2,30%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Ivs Group (+2,85%), doValue (+1,42%), Cerved Group (+1,15%) e Datalogic (+1,01%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Sesa, che ottiene -2,74%.

In rosso OVS, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,58%.

Spicca la prestazione negativa di Falck Renewables, che scende dell’1,52%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Denaro sulle borse europee. Piazza Affari resta indietro