Denaro su Intel complice un upgrade

(Teleborsa) – Ottima performance per Intel, che scambia in rialzo del 4,11% dopo che Raymond James ha alzato il giudizio a “market perform”.

Comparando l’andamento del titolo con il Dow Jones, su base settimanale, si nota che il principale produttore di chip mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +0,43%, rispetto a -4,09% dell’indice americano).

Le implicazioni tecniche di medio periodo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 51,8 dollari USA. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 50,65. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 49,91 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

Denaro su Intel complice un upgrade