Denaro su Azimut dopo dati raccolta settembre

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per Azimut, che mostra una salita bruciante del 2,29% sui valori precedenti.

A fare da assist alle azioni contribuisce il dato sulla raccolta netta di settembre, positiva per 581 milioni, raggiungendo un valore di 3,6 miliardi da inizio anno.

A livello comparativo su base settimanale, il trend della società di servizi finanziari evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Azimut rispetto all’indice.

Lo status tecnico di medio periodo della società italiana indipendente nel settore del risparmio gestito rimane negativo. Nel breve periodo, invece, evidenziamo un miglioramento della forza rialzista, con la curva che incontra la prima area di resistenza a 16,45 Euro, mentre i supporti sono stimati a 16,01. Le implicazioni tecniche propendono a favore di un nuovo spunto rialzista con target stimato verosimilmente in area 16,89.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Denaro su Azimut dopo dati raccolta settembre