De’Longhi, ricavi in aumento nel periodo gennaio-settembre

(Teleborsa) – Primi nove mesi dell’anno positivi per De’Longhi. La società trevigiana, che produce elettrodomestici e macchine per caffè, ha registrato ricavi in crescita del 9% a 1,30 miliardi di euro (1,23 miliardi l’anno precedente). In aumento anche gli utili netti adjusted, attestati a 85,8 milioni di euro dagli 82 milioni del periodo gennaio-settembre del 2017. Si mostra invece in flessione l’utile netto, pari a 82 milioni (8,8 milioni in meno del 2017).

In crescita l’EBITDA, che si porta a 157,1 milioni di euro (pari al 12,1% dei ricavi), mentre si segnala un lieve calo dell’EBIT a 112,9 milioni (dai 113,2 milioni del 2017). Posizione Finanziaria Netta positiva per 54,5 milioni di euro.

Bene il titolo De’Longhi a Piazza Affari, dove attualmente guadagna il 2,17%.

De’Longhi, ricavi in aumento nel periodo gennaio-settembre