Dell, continua la crescita dei ricavi trainata da domanda PC e notebook

(Teleborsa) – Dell, multinazionale statunitense tra le più importanti al mondo nella produzione di PC e sistemi informatici, ha registrato ricavi in aumento del 12% a 24,5 miliardi di dollari nel primo trimestre dell’anno fiscale 2022, conclusosi il 30 aprile 2021. L’azienda ha generato un reddito operativo non GAAP di 2,7 miliardi di dollari nel periodo, in crescita del 26% rispetto allo stesso periodo del 2020. L’utile diluito non-GAAP per azione è stato di 2,13 dollari, in aumento del 59% rispetto agli stessi tre mesi dello scorso anno e contro attese per 1,61 dollari.

“C’è stata una sostanziale accelerazione nella trasformazione digitale in tutto il mondo e lo potete vedere nei nostri risultati con un fatturato record di 24,5 miliardi di dollari nel primo trimestre. Ora più che mai, i clienti si rivolgono a Dell per costruire il loro futuro digitale”, ha affermato Jeff Clarke, chief operating officer e vicepresidente. Dell continua a beneficiare del continuo aumento della domanda di PC desktop e notebook, ma ha segnalato il possibile impatto della carenza di chip sulle forniture.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dell, continua la crescita dei ricavi trainata da domanda PC e noteboo...