DEF, la Camera approva la risoluzione di maggioranza. Rinviato il pareggio di bilancio

Via libera della Camera alla risoluzione di maggioranza alla Nota di aggiornamento al DEF (Documento di Economia e Finanza), su pensioni, fisco e welfare.  

Tra le varie novità l’introduzione già nella prossima legge di Stabilità delle nuove forme di pensione anticipata senza eccessive penalizzazioni sugli assegni ma anche sgravi fiscali per le imprese e contrasto alla povertà. Tutte queste misure, specifica il governo, dovranno essere adottare “compatibilmente con il rispetto degli obiettivi programmatici di bilancio e finanza pubblica”.

Relativamente alle pensioni si punta ad introdurre “elementi di flessibilità per quanto attiene all’età di accesso al pensionamento, anche attraverso l’introduzione di meccanismi di incentivazione e disincentivazione, che assicurino il riconoscimento di trattamenti pensionistici adeguati e non eccessivamente penalizzanti.

Riguardo agli esodati si chiede invece una soluzione al problema.

L’Aula della Camera ha poi approvato a maggioranza assoluta il rinvio del pareggio di bilancio al 2018, con 342 sì e 159 no.

La legge di Stabilità dovrebbe essere varata nel corso del consiglio dei ministri del 14 ottobre prossimo.

DEF, la Camera approva la risoluzione di maggioranza. Rinviato il pare...