DEF, il Parlamento approva la Nota di aggiornamento e lo scostamento dal piano di rientro

(Teleborsa) – Il Governo archivia la questione Manovra senza particolari problemi.

Ieri le Aule di Camera e Senato hanno infatti approvato sia la Nota di aggiornamento al DEF –  che aggiorna il quadro programmatico di finanza pubblica per il periodo 2017-2020 rispetto a quello contenuto nel Documento di economia e finanza dello scorso aprile –
che lo scostamento dal piano di rientro sui conti pubblici che ha fissato l’aggiustamento strutturale per il 2018 allo 0,3%.

A Montecitorio lo scostamento, per il quale era necessaria la maggioranza assoluta dei componenti dell’Assemblea (316 su 630) è passato con 358 sì e 133 voti contrari. La risoluzione della maggioranza sulla nota di aggiornamento al DEF ha ottenuto invece 318 voti a favore e 135 voti contrari.

In precedenza l’Aula di Palazzo Madama aveva dato il via libera allo scostamento con 181 sì e 107 voti contrari, e alla risoluzione di maggioranza sulla Nota di aggiornamento con 164 voti favorevoli e 108 voti contrari.

Soddisfatto il Premier Paolo Gentiloni: “il Senato approva il quadro economico-finanziario della prossima legge di bilancio. Un voto all’insegna di responsabilità e stabilità” ha scritto su Twitter.

Resta da chiarire la questione del superticket sanitario che MdP vorrebbe abolire. La risoluzione di maggioranza si impegna invece a rivederne gradualmente i meccanismi.

DEF, il Parlamento approva la Nota di aggiornamento e lo scostamento dal piano di rientro
DEF, il Parlamento approva la Nota di aggiornamento e lo scostamento d...