DEF, Camera approva risoluzione di maggioranza con 272 sì

(Teleborsa) – Con 272 voti a favore e 122 contrari l’Aula della Camera ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Documento di Economia e Finanza 2019 del Governo. A favore si sono espressi i deputati di M5s e Lega.

Il Governo non deve cambiare strategia, aveva detto il Ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nell’Aula della Camera, a chiusura della discussione generale sul DEF, ricordando i pilastri dell’azione di Governo, vale a dire rilancio degli investimenti, riforma fiscale e rete di protezione sociale. “Si tratta di temi al centro del dibattito internazionale ed europeo”. ha ribadito il Titolare del Dicastero di Via XX settembre.

E ancora: “Noi non faremo una manovra di bilancio correttiva e al tempo stesso rispetteremo pienamente, forse anche con un lieve miglioramento gli impegni presi con la Commissione europea rispetto al deficit strutturale”-

CAPITOLO IVA – “Il Def che è stato presentato mantiene sostanzialmente la legislazione vigente, secondo la quale l’Iva l’anno prossimo aumenterà, se la legge non sarà cambiata. Ma la legge verrà cambiata”, ha assicurato il Ministro. La legge di Bilancio per il 2020, ha chiarito, “sarà l’occasione in cui verranno adottate le misure alternative atte ad evitare l’aumento dell’Iva”.

DEF, Camera approva risoluzione di maggioranza con 272 sì