Deere, guidance 2021 rivista al rialzo dopo raddoppio dell’utile in secondo trimestre

(Teleborsa) – Deere, una delle principali aziende al mondo produttrice di macchine agricole, ha registrato un utile netto di 1,790 miliardi di dollari nel secondo trimestre terminato il 2 maggio 2021, o 5,68 dollari per azione, più che raddoppiato rispetto a un utile netto di 666 milioni di dollari, o 2,11 dollari per azione, nel trimestre terminato il 3 maggio 2020. I ricavi sono aumentati del 30%, a 12,058 miliardi di dollari per il secondo trimestre del 2021 e del 25%, a 21,170 miliardi di dollari per i primi sei mesi.

“Con un altro trimestre di solide prestazioni, John Deere ha chiuso la prima metà dell’anno con una nota molto incoraggiante – ha affermato John C. May, presidente e amministratore delegato – I nostri risultati hanno ricevuto supporto da tutta la nostra linea di attività, riflettendo mercati mondiali sani per le macchine agricole e per le costruzioni”.

“Deere prevede di assistere a un aumento delle pressioni sulla catena di approvvigionamento durante il resto dell’anno”, ha aggiunto l’amministratore delegato. Nonostante ciò, la società ha alzato la guidance per l’intero esercizio: ora Deere prevede che l’utile netto per il 2021 sarà compreso tra 5,3 miliardi e 5,7 miliardi di dollari, in aumento rispetto alla previsione precedente di 4,6-5 miliardi di dollari.

(Foto: Joao Marcelo on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Deere, guidance 2021 rivista al rialzo dopo raddoppio dell’utile...