Decretone, via libera della Camera. Testo passa a Senato

(Teleborsa) – Semaforo verde della Camera al Decretone, che regola il reddito di cittadinanza e “Quota 100”.

I voti a favore sono stati 291, i contrari 141, 14 gli astenuti.

Ora il testo passa in seconda lettura al Senato per l’approvazione definitiva, che dovrà avvenire entro il 29 marzo 2019.

Tante le novità introdotte nel testo, a partire dal riscatto laurea over 45, modificato rispetto all’origine con il sì solo ai fini contributivi e con limite temporale fissato al 1996.

Il decreto fissa poi nuovi paletti per il reddito di cittadinanza di cui viene allargata la platea ai nuclei familiari con disabili; stretta sui finti genitori single.

Decretone, via libera della Camera. Testo passa a Senato