Decreto Semplificazioni, a rischio liberalizzazione del subappalto e “massimo ribasso”

(Teleborsa) – La liberalizzazione del subappalto potrebbe essere escluso dal dl Semplificazioni. È l’ipotesi riportata da RaiNews24 che sottolinea come la norma, contestata sia dai sindacati che all’interno della maggioranza, potrebbe non trovare spazio nel prossimo decreto del governo lasciando posto ad una proroga della soglia al 40%, in scadenza a giugno 2021.

In dubbio anche il riferimento al massimo ribasso per gli appalti che verrebbe sostituito dall’offerta “economicamente più vantaggiosa” che tenga conto anche degli aspetti qualitativi. C’è quindi la possibilità che una revisione più approfondita delle norme del Codice degli appalti venga quindi rimandata al ddl delega previsto dal PNRR.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto Semplificazioni, a rischio liberalizzazione del subappalto e &...