Decreto Ristoro, Misiani: obiettivo è portarlo in Gazzetta già domani

(Teleborsa) – L’obiettivo è quello di portare il Decreto Ristoro in Gazzetta già da domani. A dettare i tempi è il viceministro dell’Economia Antonio Misiani, intervenuto questa mattina ai microfoni di Rtl.

“Noi abbiamo lavorato sabato e domenica e lavoreremo ancora oggi – ha dichiarato Misiani – Stimiamo un aiuto per 350mila imprese nel settore della ristorazione, dei bar, spettacolo e sport”.

Il viceministro ha parlato di “contributi più generosi rispetto a quelli dei mesi scorsi per le imprese completamente bloccate”, oltre a una differenziazione “tra chi può tenere aperto fino alle 18 e chi invece deve bloccare la propria attività h24”. “Vogliamo dare il contributo in automatico, senza bisogno di fare domanda a tutte le imprese che l’hanno già avuto. Stiamo pensando di ampliare la platea, sforando il limite di 5 milioni di fatturato, quindi anche anche alle imprese maggiori”, ha puntualizzato.

Il viceministro ha garantito che la cassa integrazione Covid “sarà garantita a tutti i settori. Stiamo discutendo nell’ambito del prolungamento delle ulteriori 18 settimane che avevamo deciso”. Misiani ha confermato anche il “credito d’imposta sugli affitti per due mensilità cedibile al proprietario come già previsto nell’ultima tornata di credito imposta affitti, lo stop della seconda rata Imu sempre per queste realtà e la previsione di una indennità per i lavoratori stagionali, del turismo, dello sport e per chi non è lavoratore dipendente”.

Per i lavoratori stagionali, del turismo, dello sport e per chi non è lavoratore dipendente è prevista un’indennità – “l’ultima tornata fu tra 800 e mille euro e credo dovrebbe aggirarsi attorno a cifre simili” – oltre a un'”ulteriore mensilità di reddito di emergenza per quelle famiglie che non hanno accesso a nessuna di queste misure ma hanno comunque diritto ad una rete di protezione”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto Ristoro, Misiani: obiettivo è portarlo in Gazzetta già doman...