Debutto in rosso per la matricola Coima Res. Catella: “Non sono deluso”

(Teleborsa) – Debutto da dimenticare per la matricola Coima RES sbarcata oggi a Piazza Affari. Il titolo ha avviato le contrattazioni a 9,5 euro sotto il prezzo di collocamento fissato in sede di IPO, ovvero 10 euro per azione. 

Le azioni, dopo aver subito una sospensione per eccesso di ribasso, cedono ora il 15,05% al prezzo di 8,495 euro.

L’IPO della società immobiliare di Manfredi Catella, è stata un successo. Sono stati collocati 21,5 milioni di azioni presso investitori istituzionali italiani ed esteri, con un’ampia diversificazione geografica che comprende Italia, Europa, Regno Unito e Stati Uniti. Va detto, tuttavia che, a fine aprile, l’offerta era stata ridotta rispetto all’ammontare iniziale 30 milioni di azioni, che includeva anche un collocamento di 3 milioni di titoli al pubblico indistinto.

Nessuna delusione per il calo in Borsa. “No, non sono deluso”. Così Catella ha risposto a chi gli chiedeva del calo registrato a Piazza Affari nel primo giorno di scambi. Il top manager, parlando a margine della cerimonia di quotazione, ha detto che Coima RES potrebbe presentare un’offerta per le torri Sky messe in vendita da Risanamento.  “Lo decideremo oggi”, ha aggiunto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Debutto in rosso per la matricola Coima Res. Catella: “Non sono ...