Debole il mercato americano

(Teleborsa) – Il listino USA continua la seduta poco sotto la parità, con il Dow Jones che lima lo 0,31%. Sulla stessa linea l’S&P-500, che retrocede a 2.262,5 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (-0,07%); poco sopra la parità lo S&P 100 (+0,29%).

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell’S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna. Tra i più negativi della lista del paniere S&P 500, troviamo i comparti Energia (-1,24%), Industriale (-1,03%) e Finanziario (-0,61%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Home Depot (+1,74%). I più forti ribassi, invece, si verificano su General Electric, che continua la seduta con un -2,98%. Boeing scende dell’1,34%. Calo deciso per Exxon Mobil, che segna un -1,12%. Giornata fiacca per Merck, che registra un calo dello 0,82%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Netease (+3,05%), Skyworks Solutions (+2,41%), CSX (+2,41%) e Dish Network (+2,34%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Qualcomm, che ottiene un -11,91%. Sensibili perdite per O’Reilly Automotive, in calo del 2,91%. In apnea Mylan, che arretra del 2,27%. Tonfo di American Airlines, che mostra una caduta del 2,07%.

Debole il mercato americano