Debole il mercato americano

(Teleborsa) – Il listino USA prosegue la seduta poco sotto la parità, frenato da incertezza sul quadro economico e sanitario. Il Dow Jones lima lo 0,58%; sulla stessa linea si muove l’S&P-500, che perde lo 0,56% a 4.150 punti. Variazioni negative per il Nasdaq 100 (-0,82%); sulla stessa linea, in ribasso l’S&P 100 (-0,71%).

Risultato negativo a Wall Street per tutti i settori dell’S&P 500. Tra i più negativi della lista del paniere S&P 500, troviamo i comparti materiali (-1,21%), informatica (-0,79%) e beni di consumo secondari (-0,76%).

Al top tra i giganti di Wall Street, American Express (+0,74%) e Visa (+0,66%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DOW, che continua la seduta con -5,55%.

Sessione nera per Walgreens Boots Alliance, che lascia sul tappeto una perdita del 2,05%.

Si concentrano le vendite su Merck, che soffre un calo dell’1,75%.

Vendite su Verizon Communication, che registra un ribasso dell’1,54%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Tractor Supply (+3,23%), Dish Network (+2,53%), Marriott International (+2,12%) e Illumina (+1,15%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Micron Technology, che continua la seduta con -5,48%.

In caduta libera Western Digital, che affonda del 4,22%.

Pesante Lam Research, che segna una discesa di ben -3,66 punti percentuali.

Seduta drammatica per Intuitive Surgical, che crolla del 3,11%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Debole il mercato americano