Debole il mercato americano

(Teleborsa) – Il listino USA continua la seduta poco sotto la parità, con il Dow Jones che lima lo 0,32%, continuando sulla scia ribassista rappresentata da tre cali consecutivi, in essere da mercoledì scorso; sulla stessa linea, si posiziona sotto la parità l’S&P-500, che retrocede a 3.651 punti.

Leggermente negativo il Nasdaq 100 (-0,63%); con analoga direzione, in lieve ribasso l’S&P 100 (-0,5%).

Scivolano sul listino americano S&P 500 tutti i settori. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-1,10%), energia (-1,06%) e informatica (-0,78%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Walt Disney (+7,63%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su American Express, che continua la seduta con -1,83%.

Vendite su Goldman Sachs, che registra un ribasso dell’1,71%.

Seduta negativa per Pfizer, che mostra una perdita dell’1,46%.

Sotto pressione JP Morgan, che accusa un calo dell’1,44%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Moderna (+2,25%), Mylan (+1,96%), Baidu (+1,65%) e Cognizant Technology Solutions (+1,63%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Qualcomm, che continua la seduta con -4,03%.

Scivola Broadcom, con un netto svantaggio dell’1,95%.

In rosso American Airlines, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,92%.

Spicca la prestazione negativa di Tesla Motors, che scende dell’1,91%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Debole il mercato americano