Dea Capital, ok dell’assemblea al bilancio. Per cessione Migros bisogna attendere

(Teleborsa) – L’Assemblea degli Azionisti di Dea Capital ha approvato oggi la nomina dei nuovi organi sociali; il bilancio al 31 dicembre 2015 e la distribuzione parziale della Riserva Sovrapprezzo nella misura di Euro 0,12 per azione; autorizzato un nuovo piano di acquisto e disposizione di azioni proprie DeA Capital, fino a un numero massimo di 61.322.420 azioni (pari al 20% del capitale sociale). 

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi a valle dell’Assemblea, ha deliberato di dare avvio al programma di acquisto di azioni proprie.

Lorenzo Pellicioli e Paolo Ceretti sono stati confermati rispettivamente come Presidente ed Amministratore Delegato.

A margine dell’evento, Paolo Ceretti, ha dichiarato che una valorizzazione della partecipazione rimanente nella catena di supermercati turca Migros è più probabile dal 2017 in avanti che non nel 2016. “Migros sta andando molto bene, ma l’appetito degli investitori per la Turchia è peggiorato rispetto a uno o due anni fa. Detto questo, pensiamo che torneranno a presentarsi le condizioni per la valorizzazione di quest’ultima tranche. Sui tempi è difficile fare previsioni. A oggi sarei più sul 2017 che sul 2016”, ha spiegato Ceretti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dea Capital, ok dell’assemblea al bilancio. Per cessione Migros ...