De Micheli: “Nuovi controlli per chi entra in Italia”

(Teleborsa) –

Nuovi controlli per chi entra in Italia dai Paesi dove non sono stare prese misure di contenimento per il coronavirus. Lo ha annunciato la ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli a RaiNews24.

Garantire agli italiani di rientrare in Italia ma avere anche la garanzia che chi entra in Italia ed è stato in Paesi dove non sono state prese le misure di contenimento, venga messo nelle condizioni di sicurezza. Stiamo costruendo un ulteriore pacchetto di questo tipo, insieme alla Salute, in collaborazione con il ministero degli Esteri per proteggere le persone”, ha dichiarato De Micheli, aggiungendo che allo stesso tempo “stiamo facendo tutti gli sforzi per garantire il traffico delle merci”

Chiudere le frontiere esterne dell’Unione europea “è una misura di prevenzione che ha delle esclusioni, quindi non avrà un grandissimo impatto ma può rientrare nelle misure di mitigazione“, ha poi aggiunto in merito alla decisione della Commissione UE.

“Per fermare il virus ci vogliono le misure di contenimento“, ha ribadito la ministra che ha spiegato di essersi sentita in questi giorni con i colleghi europei. “La necessità è di limitare al minimo o azzerare i contatti tra le persone. Il punto di svolta non saranno le frontiere ma sono i comportamenti individuali”, ha aggiunto, evidenziando come ci sia un “equilibrio difficile tra diritto alla mobilità e diritto alla salute”.

Infine, una battuta su Alitalia. “Questa esperienza ci insegna che il vettore nazionale è strategico per il destino del nostro Paese sotto tanti punti di vista. Questa esperienza ci confermerà che noi abbiamo bisogno della nostra compagnia di bandiera“, ha detto De Micheli che ha evidenziato l’impegno del vettore per il rientro degli italiani dall’estero, fatto “con una dedizione da compagnia di bandiera”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

De Micheli: “Nuovi controlli per chi entra in Italia”