De’ Longhi, comunicazione sui riacquisti di azioni proprie

(Teleborsa) – Con riferimento ai riacquisti di azioni proprie avviati in data 16 marzo 2020 aventi a oggetto un massimo di 3.000.000 azioni ordinarie, nei termini autorizzati dall’Assemblea degli Azionisti del 22 aprile 2020, De’ Longhi comunica di aver acquistato, tra l’11 e il 15 maggio 2020, complessive 102.534 azioni proprie (corrispondenti allo 0,069% del numero complessivo di azioni ordinarie), al prezzo medio ponderato di 17,1482 euro per un controvalore titoli complessivo pari a 1.758.271,18 euro.

A seguito delle operazioni compiute nell’ambito dello share buy-back, al 15 maggio, la big degli elettrodomestici detiene 818.692 azioni proprie, corrispondenti allo 0,548% del numero complessivo di azioni ordinarie.

Intanto, sul listino milanese, si contrae la performance di De’ Longhi con i prezzi allineati a 17,7 euro, per una discesa dello 0,78%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

De’ Longhi, comunicazione sui riacquisti di azioni proprie