De’ Longhi, cessato contratto di sostegno alla liquidità con Banca IMI

(Teleborsa) – De’ Longhi ha comunicato l’avvenuta cessazione del contratto di sostegno alla liquidità con Banca IMI, ora Banca Intesa Sanpaolo, stipulato nel marzo 2015.

Con efficacia dalla data odierna, la cessazione è stata decisa perché non sussistono più “le condizioni borsistiche di limitata liquidità del titolo De’ Longhi che a suo tempo avevano portato alla decisione di stipulare il contratto con Banca IMI”, ha sottolineato il gruppo attivo nella produzione di elettrodomestici.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

De’ Longhi, cessato contratto di sostegno alla liquidità con Ba...