Ddl concorrenza, la prossima settimana al vaglio del Senato

(Teleborsa) – Il disegno di legge sulla Concorrenza si prepara a sbarcare la prossima settimana in aula al Senato. Tra i temi in focus quello di trasporti. Ieri, i relatori della legge sulla Concorrenza al Senato, Salvatore Tomaselli (PD) e Luigi Marino (AP) hanno assicurato che inseriranno nel testo una norma che correggerà l’intervento contro i bus low cost inserito nel Milleproroghe.

I relatori vogliono inserire una disposizione che preveda una norma pronta a modificare la disposizione che sulle tratte inter regionali possano operare solo società che si occupano principalmente di trasporto. Di fatto togliere il blocco per la tedesca Flixbus che non gestisce trasporti ma che si appoggia a società che fanno questo servizio. Lo stop a queste società aveva provocato proteste da Flixbus ma anche di diversi esponenti politici e il Governo si era impegnato a intervenire.

I relatori assicurano che la norma potrebbe anche dirimere le “questioni poste dai tassisti”, che nelle settimane scorse hanno suscitato pesanti proteste e che si sono concluse solo dopo la proposta dal Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha promesso un decreto “ad hoc” per il riordino del settore e la lotta all’abusivismo.

Il testo che approderà al Senato parla di “promuovere la concorrenza” e fa esplicita menzione alle “nuove forme di mobilità che utilizzano piattaforme tecnologiche per l’interconnessione dei passeggeri”. Il riferimento è alle due  piattaforme che fanno paura ai tassisti: Uber, che dà di fatto la possibilità agli Noleggio con Conducente (NCC) di ricevere chiamate in tempo reale, ma anche Mytaxi, l’app di proprietà di Daimler  attraverso cui è possibile prenotare un taxi.

I sindacati dei tassisti chiedono ora con una lettera ai Ministri dei Trasporti e del MISE, Delrio e Calenda per ritornare agli accordi che sono stati presi per proseguire il tavolo delle trattative.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ddl concorrenza, la prossima settimana al vaglio del Senato