DBA Group, nel 2020 valore produzione atteso a 70,5 milioni

(Teleborsa) – A fine esercizio 2020, DBA Group prevede un valore della produzione a 70,5 milioni di euro, un Ebitda adjusted positivo pari a Euro 4,5 milioni (Ebitda reported pari ad Euro 4 milioni) ed una posizione finanziaria netta (PFN) pari ad Euro 16,4 milioni, in linea con quanto previsto nel Piano Industriale 2020-2023 (Euro 16,3 milioni).

La diminuzione dell’Ebitda reported preconsuntivo rispetto all’Ebitda adjusted – spiega una nota – “è dovuta a il Write-off dei semilavorati sulla commessa EPM sul porto di Damman della società controllata SJS engineering”.

Rispetto al Piano Industriale pubblicato in data 5 novembre 20201 il valore della produzione per l’esercizio 2020 è previsto in diminuzione di Euro 1,8 milioni (Euro 72,3 milioni nel Piano industriale) “principalmente per effetto di una diminuzione nell’ASA EPM, affetta dai rallentamenti generati dall’emergenza Covid”.

L’Ebitda adjusted 2020 registra una minima variazione negativa rispetto alle previsioni del Piano industriale di Euro 0,1 milioni (Euro 4,6 milioni nel Piano industriale) “dovuta ad una leggera contrazione della ASA ICT SLO3 nella divisione IT Service”.

Il Budget 2021 stima un valore della produzione pari ad Euro 73 milioni con un aumento rispetto a quanto previsto nel Piano Industriale 2020-2023 di +3,1 milioni, recuperando rispetto alle stime di Piano Industriale, il delta negativo presentato nella prechiusura 2020 (paragrafo precedente). L’Ebitda viene stimato pari ad Euro 5,5 milioni e la PFN pari ad Euro 14,1 confermando per il Budget 2021 quanto previsto per il medesimo esercizio nel Piano Industriale 2020-2023.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

DBA Group, nel 2020 valore produzione atteso a 70,5 milioni